Il cielo è di tutti

Attraverso il laboratorio con i materiali di recupero e la lavagna luminosa a cura di Sara Filippi, i bambini e le bambine della classe terza della Scuola Primaria di Vigolo Vattaro realizzeranno una scenografia teatrale per lo spettacolo di fine anno che andrà in scena presso il teatro comunale del paese.

Ecco le prove in classe dell’ultimo fondale, che accompagnerà il coro nella canzone Il cielo è di tutti, scritta da Gianni Rodari e musicata dal cantautore livornese Bobo Rondelli:

Qualcuno che la sa lunga
mi spieghi questo mistero:
il cielo è di tutti gli occhi,
di ogni occhio è il cielo intero.
E’ mio, quando lo guardo.
E’ del vecchio e del bambino,
dei romantici e dei poeti,
del re e dello spazzino.
Il cielo è di tutti gli occhi,
e ogni occhio, se vuole,
si prende la Luna intera,
le stelle comete, il sole.
Ogni occhio si prende ogni cosa
e non manca mai niente:
chi guarda il cielo per ultimo
non lo trova meno splendente.
Spiegatemi voi dunque,
in prosa o in versetti,
perchè il cielo è uno solo
e la Terra è tutta a pezzetti.

Il cielo è di tutti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...